La vita è meraviglia

Home / Appunti / Cercarsi e sentirsi cercato

Cercarsi e sentirsi cercato

Prima di dormire e di sognare di essere svegliato dalla suoneria un pensiero veloce.

Pensavo al perché questa emozione ogni volta. Cos’hai di tanto speciale?

Dopo le solite risposte banali e scontate, ho pensato che la cosa che fai di così tanto speciale è l’essere te stessa, facendo una cosa che a me fa impazzire.

Io non mi sono mai sentito scelto ne tantomeno desiderato. Cioè non come volevo io. Non mi piace quando mi considerano speciale, perché non lo sono, non mi piace quando mi dicono che sono più della merda che mi sento di essere.

E tu invece mi scegli così. Nel vero senso della parola. Così. Come si sceglie un sasso in mezzo ad altri mille. Solo perché è bello, ma non il più bello, solo perché così, mi piace.

Stanotte dormirò sereno, sia se vieni sia se non vieni hai pensato che fosse possibile farlo. Così. Senza esagerare. Solo un: Forse. E quella semplicità, quella trasparenza e quella sincerità dei tuoi occhi mi fa impazzire. Non credo di aver mai provato una sensazione tanto intensa quanto naturale.

To get the latest update of me and my works

>> <<