#RoadtoRio Il sogno olimpico di Maria Beatrice Benvenuti

Un sogno che diventa realtà per la giovanissima romana Maria Beatrice Benvenuti.

Purtroppo le nostre nazionali Sevens, maschile e femminile, non si sono qualificate ai i giochi olimpici di Rio 2016, prima competizione in cui sarà presente il rugby Maria_Beatrice_Benvenuticon la formula Sevens.

Malgrado ciò ci sarà comunque un po’ d’azzurro in Brasile, infatti Maria Beatrice Benvenuti, è stata inserita dalla World Rugby nel gruppo di arbitri che dirigeranno le partite del torneo femminile.

La Benvenuti, già arbitro a livello internazionale, avrà il ruolo di portabandiera del rugby italiano ai Giochi Olimpici del 2016. I suoi commenti a seguito della designazione olimpica: “Sono emozionata e felice, è un sogno che diventa realtà” .

Partecipare ad un’Olimpiade è, per ogni sportivo, il più grande obiettivo possibile e sono onorata di poter rappresentare il rugby italiano e tutto il CNAr ai Giochi. Nelle prossime settimane lavorerò con grande attenzione, sotto ogni punto di vista, per presentarmi alle Olimpiadi e dirigere al meglio delle mie capacità. E’ un’esperienza che può cambiare la vita e non vedo l’ora di imbarcarmi per il Brasile” (dal comunicato stampa della Federazione Italiana Rugby).

Beatrice sarà la più giovane del gruppo di arbitri Olimpici, ma per lei che è abituata a bruciare le tappe, non sarà assolutamente un problema.

La sua intervista completa!

‪#‎Roadtorio‬ ‪#‎italianteam‬ World Rugby Sevens Series femminili

Share Button
http://tinyurl.com/zv7y5fg

You May Also Like

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *