#7spunti day 1 #Sidney7s

#01 #duriamorire

La vita è breve ma gli ultimi 3 minuti, se giochi contro la nuova Zelanda sono infiniti. Sotto di 7, pressano e mettono in difficoltà i gialli. 3 penalità in due minuti contro l’Australia. Un fuorigioco, un tenuto e un avanti. Il tempo scorre, ma SBW e soci non perdono la calma. Per un cazzo. Si parte dai 22 in difesa, si arriva oltre la metacarpo, si va all’esterno, poi si cambia lato, e poi ci pensa Savea. Niente, è lo spettacolo del Seven!!! 17 a 17. Ci rivediamo in finale.

#02 Welovesamoa

E’ un grandissimo amore il mio. A 4 punti dall’arrivare ai quarti. Ci siamo quasi. Teneteli d’occhio per le Olimpiadi. Se magari non li mettessero sempre nei peggiori gironi del mondo ogni tanto potremmo anche festeggiare un po di più, NOI SAMOANI!!!

 

#02 #impactSenatla

Sempre lui. Sempre Senatla. Gli altri invece cambiano. Sembra una barzelletta ma c’è pure un russo. Amo questa statistica e son curioso di vederla domani mattina

#04 #thehateful8

I soliti 8. Le solite sfide. L’equilibrio di un gioco dove i valori cambiano di poco in appena 5 giorni. Domani si prospetta uno spettacolo dalle partite dei quarti. Non sottovalutate Argentina e Fiji, ma Australia e Nuova Zelanda son molto meglio in questo turno. Però le sorprese sono dietro l’angolo.

#05 #100mete

Esteves ha fatto la centesima meta. Stiam parlando di un portoghese. Noi giochiamo, male, il sei nazioni e i portoghesi hanno uno che fa cento mete nel seven?!? Il mondo è proprio ingiusto. E poi la meta non l’ha fatto contro i Rosafanti Cassano Magnano ma contro NZ7s

 

#06 #segnatilnome

Wakatawa. Esce dal seven. Noi lo diciamo da tempo che è un mostro. Farà la strada al contrario rispetto a quella di SBW e Cooper, ma non è detto che non lasci il segno più di loro. Oggi farà strada, ahimè però sopra le nostre malcapitate ali!!!

#07 #Europadovesei

Ancora una delusione per le Europee. Bene la Scozia. Male il Galles e la Francia. Quest’ultima è in una fase di regressione continua. Noi lo diciamo da tempo che la Scozia può far bene. Loro e Samoa sono di una categoria superiore rispetto alle altre del Bowl. Anche qui non credo ci annoieremo. E neppure il pubblico, che finalmente è arrivato per un quasi tutto esaurito.

Share Button
http://tinyurl.com/j4dm2cd

Gabriele Colombo

Ha una passione smodata per Guzzanti, per le copertine di Undici, per il campari. Si ispira ad Andrea Agostinelli come giornalista e a Fabio Boscacci come P.r. Per il resto fa tante cose, tranne lavorare

You May Also Like

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *