7 Domande @AndyVilk

Andy Vilk, ct della nazionale di Rugby Seven Italiana, con il quale presto faremo una chiacchierata sullo stato presente e futuro del Seven Italico, ci ha dato la sua opinione sul Round di Wellington che sta per iniziare.

7 domande, 7 risposte

1. Il tuo pronostico secco per Wellington

Nuova Zelanda

2. La squadra sorpresa del round 3 a tuo parere

É difficile dire una squadra sorpresa, perché ormai sono tutte competitive. Detto questo la sorpresa potrebbe essere se Russia, Giappone o Portogallo si qualificassero per il Cup, ma con i gironi che hanno sorteggiato la vedo difficile.  Quindi la sorpresa potrebbe arrivare da Samoa, se riescono ad uscire da un girone molto competitivo con Inghilterra, Francia e USA.

3. Cosa aggiungono Cooper e Sonny Bill Williams al seven

Williams sicuramente aggiunge qualcosa di speciale in attacco però l’offload, soprattutto da terra, é gia molto sviluppato nel Seven (basta guardare i Figiani e il Sud Africa).  Dove sarà interessante la sua presenza è in difesa e se lui riesce a capire in fretta il sistema e gestire lo spazio.  Cooper offre un x-factor in attacco, ma Williams da tre mesi sostiene allenamenti specifici sul sevens quindi sarà ben preparato. Cooper invece, se gioca a Wellington, avrà fatto poca preparazione specifica e quindi potrebbe essere molto interessante vedere se è realmente facile per un giocatore di alta qualità passare da 15 a 7.

4. I 7 migliori giocatori delle World series

Pio Tuwai (Fiji)

Tim Mikkleson (NZ) (ahimeè ai box in questo round)

Zack Test (USA)

Esplosività e velocità = Zack Test

Jerry Tuwai (Fiji)

Tom Mitchell (Inghilterra)

L’avrà scelto per le sue abilità canore???

Werner Kok (SA)

Virimi Vakatawa (France)

5. L’allenatore che ti piace di più

Per forza devo dire Mike Friday (USA) e Ben Ryan (Fiji). Sono stati miei allenatori!!

6. Quale aspetto tecnico ci consigli di tenere d’occhio di questo round

Sui punti d’incontro. Essendo solo 3/4 giocatori coinvolti diventa un occasione dove devi essere molto preciso in quello che fai, altrimenti rischi che la palla venga rubata o rischi di prendere un calcio contro.

7. La partita più bella del seven che consigli di rivedere

Hong Kong 2007 Finale Samoa v Fiji

Una partita con una fisicita ed intensità enorme.

 

Oppure il finale del London Sevens 2015, il primo titolo in assoluto per USA, contro l’Australia.

https://twitter.com/USASevensRugby/status/692087623821688833

Qui riesci a capire la potenzialità di questo nazione non tradizionalmente orientato verso il rugby.

 

 

Share Button
http://tinyurl.com/zjplooz

Gabriele Colombo

Ha una passione smodata per Guzzanti, per le copertine di Undici, per il campari. Si ispira ad Andrea Agostinelli come giornalista e a Fabio Boscacci come P.r. Per il resto fa tante cose, tranne lavorare

You May Also Like

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *