I Rumbombers conquistano il trofeo Sommolago Sevens

Rugby Sevens e bagno al Lago? Sapete qual’è l’unico torneo di Rugby Sevens che vi permette di farvi un tuffo nel Lago Di Garda tra una Partita e l’altra?

Be, ve lo diciamo noi di RugbySette, il Sommolago Seven.

Purtroppo anche per quest’anno la festa del Sevens a Riva del Garda è andata, se ve la siete persi dovrete aspettare il prossimo anno!! Amici di RugbySette segnatevi la data della 7° edizione che sarà il 24 giugno 2017.

Ma com’è andata la 6^ Edizione!

Il torneo, unico del suo genere in Trentino riscuote sempre più successo tra le squadre del nord italia e tra il  pubblico. I presupposti ci sono tutti, il torneo chiamato anche , Torneo in riva al Lago, si svolge in una Location spettacolare, a pochi passi da una spiaggia sul lago di Garda. Complice il bel tempo e le numerose squadre presenti e il folto pubblico anche la 6^edizione è stata un successo.

Con molto piacere diffondiamo alcune parti del comunicato ufficiale degli amici del Rugby Benacense, Club organizzatore del Sommolago Sevens. Per il comunicato integrale LINK

Cala il sipario su una memorabile sesta edizione del trofeo “Sommolago Seven”, il torneo di “Rugby a 7” in riva al lago, organizzato da Rugby Benacense a Riva del Garda.

Tante le novità di questa edizione, a partire dalla macchina organizzativa che contava ben 30 volontari, spinti da un solo ed unico obiettivo comune, la promozione sportiva del Rugby e del territorio, il Garda trentino, quel magnifico angolo di paradiso racchiuso tra montagne e lago.

L’anno olimpico, che vedrà l’esordio della disciplina del Rugby Seven ha scatenato la voglia di palla ovale,12 le squadre schierate in campo, 3 per la categoria u18, 9 per la categoria senior, 180 i giocatori, tanti i bambini, numerosissimi gli spettatori.

FB_IMG_1467112948947

Il Trofeo Sommolago, uno splendido pallone in legno di cirmolo scolpito da un artista locale, un trofeo challenge sul quale di anno in anno viene inciso il nome del vincitore. Le squadre partecipanti sono suddivise in due gironi, il primo composto da Carpi, RAV Alto Vicentino, Rumbombers Verona e Benacense, il secondo da RFC Capre Brescia/Padova, Arena Sevens Team Verona, Crema,  Tamiso’s Badia e Mezzocorona. Si qualificano per le fasi finali Rumbombers vs Arena Sevens Team e RAV vs RFC Capre.

Dopo la foto di rito sulla bellissima spiaggia gardesana è la volta degli spareggi per 7-8 posto dove la squadra di casa Benacense la spunta su Tamisos’ Badia stanchi da un combattutissimo girone qualificatorio, nella finale 5-6 troviamo ad affrontarsi Crema-Carpi che risultano terzi nei gironi dopo partite che li vedevano protagonisti fino all’ultimo, la sfida decreta Crema vincente.

La prima semifinale tutta in casa veronese, trova degli agguerritissimi Rumbombers,  già detentori in passato del torneo e reduci di un secondo posto nella scorsa edizione, decisi a riportare a casa il Trofeo Sommolago, ma i cugini non lasciano loro vita facile facendogli sudare una comunque meritata vittoria. Nell’altra semifinale un grande RAV vuole un esordio col botto ma i bresciani Capre 7’s anche loro medagliati d’argento in passato, sembrano decisi a volere il trofeo a tutti i costi e guadagnano la finale. IMG-20160628-WA0002 Nella finale 3-4 posto si sfidano quindi RAV ed Arena Sevens Team, il match è molto tirato, dapprima va in vantaggio l’Arena, poi arriva il pareggio del RAV, nel secondo tempo si tenta da entrambe le parti la meta decisiva che arriva per i vicentini allo scadere del tempo.

Nella finalissima si ritorna alla memoria della sfida 2014 quando le stesse formazioni si sono giocate la vittoria, le Capre questa volta vogliono vincere e si fanno valere, ma sulla loro strada trovano dei Rumbombers troppo forti, i veronesi vincono e per la seconda volta incidono sul Trofeo Sommolago il loro nome!

Alle premiazioni con la gradita presenza delle autorità vicesindaco di Riva del Garda Caproni, vicepresidente della Comuità di Valle Pedergnana ed il presidente CONI Trento Togler la festa continua in un clima che solo il Rugby può regalare. Al tavolo delle premiazioni vengono chiamati anche il top scorer, “Metaman” della manifestazione, il n°29 dell’Arena Sevens Team Federico Zardini. Dopo votazione riservata ai capitani delle squadre viene eletto quale miglior giocatore del torneo il n°30 del Rugby Club Crema 1977 Guerrino Muzzin. Per concludere premio speciale “Trofeo Chiosco” viene assegnato alla Rotaliana Rugby.

La società Rugby Benacense a.s.d. intende rinnovare i ringraziamenti a tutti i partecipanti veri protagonisti di questa fantastica edizione del “6°Torneo Sommolago Seven” e della prima edizione della “Festa dei Fusti”, i numerosissimi volontari, vero motore della manifestazione e tutte le persone e partners che a vario titolo hanno permesso l’ottima riuscita di questa giornata per la promozione del Rugby e del Garda trentino.

Arrivederci alla 7° edizione, 24 giugno 2017.

La classifica finale:

  1. Rumbombers 7’s – Verona
  2. RFC Capre 7’s – Brescia/Padova
  3. RAV Rugby Alto Vicentino
  4. Arena 7’s Team – Verona
  5. Crema Rugby Club 1977
  6. Rugby Carpi
  7. Rugby Benacense- Riva del Garda
  8. Tamiso’s 7’s – Badia
Share Button
http://tinyurl.com/hx8tgdx

You May Also Like

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *